Vietati pagamenti per cassa per corrispettivi dovuti dal condominio

leggi ascensori condominiali
Ritenute sui corrispettivi dovuti al condominio
6 febbraio 2017
detrazione ascensori
Proroga della detrazione Irpef del 50%
6 febbraio 2017
Mostra tutto
leggi ascensori condominiali

Dal 1° gennaio 2017 la legge prevede che il pagamento dei corrispettivi agli appaltatori “deve essere eseguito dai condomini tramite conti correnti bancari o postali a loro intestati”.

In sostanza, è ora vietato il pagamento in contanti: i condomini potranno pagare solo attraverso bonifico, assegno o bollettino postale.

L’inosservanza di questa disposizione è punita con la sanzione amministrativa da 250 a 2.000 euro per ogni violazione.

Rileviamo che la nuova disposizione contribuirà a rendere effettivo l’obbligo introdotto dall’art. 1129 cod. civ. con la recente riforma del condominio, relativo all’apertura di un conto corrente (bancario o postale) intestato al condominio, obbligo finora spesso disatteso vista l’assenza di una sanzione efficace.